Marcatura laser di coppie coniche e differenziali

LASIT, circa tre anni fa, ha progettato e realizzato una marcatrice per tracciare le coppie coniche e il differenziale delle automobili, customizzata per un importante produttore americano di componenti automotive. Le necessità del cliente riguardavano la precisione e l’affidabilità della marcatura, la produttività e infine la possibilità di verificare la qualità dei codici DataMatrix marcati.

di Mario Lepo

Lasit ha quindi progettato e realizzato la Rotomark X, una marcatrice customizzata in grado di soddisfare tutte le richieste del cliente e garantire livelli di precisione e resistenza estremi.
La marcatrice ha una struttura in acciaio, la cabina è equipaggiata con assi X e Z e una tavola rotante, ha inoltre una telecamera laterale che ispeziona, riconosce e legge il codice DataMatrix marcato.

Precisione e Produttività
La marcatura di componenti di notevoli dimensioni potrebbe comportare un problema di stabilità della macchina. È per questo che Lasit ha realizzato l’intera struttura in tubolare di acciaio saldato, disteso e fresato.
Nonostante le maggiori accelerazioni degli assi non c’è il rischio di vibrazioni e la Rotomark X resta stabile e fissa anche in caso spostamenti o di urti accidentali. La macchina è stata inoltre dotata di pinze pneumatiche controllate mediante software che bloccano la tavola rotante durante la marcatura, in modo tale da garantire un risultato sempre perfetto. La seconda esigenza da soddisfare era quella relativa alla grande quantità di componenti da marcare in un lasso di tempo ridotto. Per l’implemento della produttività, Rotomark X è stata dotata di asse X per il movimento trasversale sul piano, che permette di aumentare l’area di marcatura a 150 x 650 mm. Grazie alla tavola rotante a camma meccanica con doppia stazione, la macchina marca in tempo mascherato, riducendo notevolmente le tempistiche di lavorazione.
“La Rotomark X è l’esempio di customizzazione Lasit che soddisfa le esigenze del cliente e gli garantisce una totale affidabilità” ha affermato Chiara Marrone, Sales Service Lasit. “Negli ultimi tre anni abbiamo instaurato un rapporto lavorativo molto forte con questo cliente, arrivando a oltre 15 marcatrici che attualmente operano in America per quest’azienda”.

Verifica Qualità
La richiesta del cliente, oltre all’aumento della produttività, era relativa alla verifica della qualità del codice DataMatrix marcato. Per questo motivo, nella Rotomark X è stato integrato un sistema di visione con telecamera laterale, che offre una prospettiva molto ampia, ideale per rileggere i codici 2D (DMX, QR) come anche per il centraggio della marcatura sui piccoli particolari. Il software è programmato per spostare automaticamente l’asse X in modo da posizionare la telecamera in linea con il codice marcato. È stato inoltre aggiunto un illuminatore circolare integrato con regolatore d’intensità per offrire una chiara visuale di tutta la zona inquadrata.
Tramite il software customizzato, è possibile rilevare immediatamente sul display il grado della marcatura e la qualità del lavoro. “Il sistema tecnico delle macchine Lasit è perfetto da utilizzare su componenti automotive, il supporto in ogni macchina specifica è completo con il team qualificato di Lasit” afferma Ricardo Benjamin Gonzales Martinez, Technical Manager dell’azienda utilizzatrice.