Un CN versatile ad alte prestazioni per il taglio laser e non solo

La famiglia di controlli numerici OSAI garantisce flessibilità d’uso ed elevate prestazioni per diversi tipi di applicazioni e lavorazioni di materiali. Ecco perché Prima Power ha scelto di equipaggiare le sue macchine di taglio laser e la gamma completa di pannellatrici con il CN OPENcontrol.

di Mario Lepo

Il CNC della famiglia OPENcontrol è un sistema versatile che facilmente si adattata a campi di applicazione molto eterogenei. Brand riconosciuto a livello internazionale nel settore delle macchine utensili per la lavorazione legno, vetro e pietra, OSAI ha dimostrato l’efficacia della sua proposta tecnologica anche in altri campi applicativi, quali la lavorazione della lamiera. Grazie alla scalabilità della gamma prodotti e a release software (CNC e PLC) hardware-independent, il CNC si adatta facilmente alle più diverse esigenze applicative: le logiche di macchina risultano portabili senza modifiche, sulle varie piattaforme hardware scelte o aggiornate in base alle proprie necessità.
Con il modello OPENprime-i, la piattaforma CNC più evoluta, OSAI offre l’impiego di due sistemi operativi coesistenti su un unico hardware. Il S.O. real-time (Windows Embedded Compact 7), non visibile all’operatore, garantisce l’elaborazione sia del motion sia delle operazioni tecnologiche sotto stringenti vincoli temporali di esecuzione e di sincronizzazione sfruttando le recenti piattaforme HW multi-core mentre il S.O. a disposizione dell’operatore (Windows Embedded Standard 7 o Windows 10 IoT LTSC) offre al tempo stesso, un’adeguata infrastruttura per interfacce operatore di elevato standard grafico e per l’esecuzione di specifici applicativi software dei clienti.

Soluzione versatile e flessibile per il taglio laser e la piegatura
La versatilità tecnologica del CN OSAI, si accompagna a un’indiscutibile flessibilità d’uso, caratteristica determinante nella scelta di Prima Power, sia per le sue macchine laser 2D che per la linea di pannellatrici.
La gamma di macchine Laser 2D di Prima Power copre ogni esigenza produttiva: i requisiti di elevate prestazioni dinamiche, di alta qualità della lavorazione ed elevata produttività sono raggiunti combinando al meglio il know-how della tecnologia laser con le funzionalità avanzate del CNC e con le numerose funzioni PLC. Equipaggiata con CNC OSAI OPENprime-i e servo-azionamenti YASKAWA Sigma 5 SD, la macchina Laser Genius di Prima Power, è il top di gamma per il taglio bidimensionale. La modularità di OPENcontrol rende possibile una perfetta customizzazione della macchina con un’ampia disponibilità di soluzioni per linee di Produzione, opzioni a scopi diagnostici e controllo qualità di taglio. L’utilizzo di OPENprime-i è inoltre una scelta che facilita anche, con la soluzione a doppio sistema operativo su hardware unico, l’assistenza tecnica e la gestione dell’attività di manutenzione. Assistenza, manutenzione, sviluppo dell’applicazione PLC e suo debug sono anche semplificate e ottimizzate, in termini di tempistica e impegno di risorse, dall’uso del simulatore CNC offline, basato su un software che replica su PC office il software originale del Controllo Numerico e che non richiede alcun hardware aggiuntivo.

Un’architettura con due hardware distinti per le pannellatrici
Le pannellatrici Prima Power rispondono a tutte le diverse necessità produttive offrendo soluzioni estremamente flessibili, con macchine semi automatiche o completamente automatiche configurate come celle stand-alone o linee multi-tecnologia.
Per queste macchine, Prima Power ha scelto un’architettura con due hardware distinti, il CNC e un PC industriale per l’HMI e per il CAM 3D, per i quali è a disposizione la potenza di calcolo del sistema e una scheda grafica dedicata. Il CNC gestisce invece un elevato numero di assi e processi paralleli mantenendo elevate prestazioni: attualmente sono controllati sino a 36 assi distribuiti in 5 processi (movimentazione di assi coordinati) e una serie di interpolatori assi da PLC, tutto eseguito parallelamente con un clock di interpolazione di 2 ms.
La flessibilità del CNC permette di gestire con un’unica versione di macro ISO e PLC i diversi modelli di pannellatrici, sia a carico/scarico manuale sia completamente automatiche. Grazie al bus di campo EtherCAT è possibile collegarsi con dispositivi di produttori diversi, permettendo di scegliere di volta in volta la soluzione più adatta alle esigenze dell’applicazione, inoltre la disponibilità di interfacce diverse (TCP-IP, UDP, linee seriali, ecc.) permette di connettersi facilmente con altri sistemi, e quindi di inserire le macchine in linee di produzione con altri PLC, CNC, robot, ecc. Grazie all’architettura aperta di OPENcontrol, è stato possibile sviluppare le diverse tecnologie specifiche dei processi di taglio laser e piegatura implementando macro-tecnologiche nel PLC (ST structured text) e in codice ISO/XML, cooperanti tra loro e con il kernel della versione standard del CNC in modo sincrono con il clock d’interpolazione degli assi, e consentendo di ottenere riduzioni significative dei tempi di esecuzione dei programmi di taglio e di piegatura nelle diverse macchine.