Taglio di precisione per pezzi di lamiera sottile

In collaborazione con NUM Taiwan, il produttore taiwanese di macchine laser Legend Laser, Inc. ha sviluppato un sistema multiasse per il taglio di precisione di pezzi di lamiera sottile. Basato sulla piattaforma CNC Flexium+ di ultima generazione di NUM, il sistema combina motori lineari ad alte prestazioni dinamiche con un laser a fibra pulsata, ed è espressamente progettato per il funzionamento h 24, 7 giorni su 7, in un ambiente di produzione standard.

di Matteo Tenderini

Fondata nel 1995, Legend Laser è specializzata nella progettazione e produzione di una vasta gamma di sistemi di marcatura laser, microlavorazione e lavorazione microtubi. Inizialmente concentrata sul mercato nazionale e cinese, l’azienda serve oggi una clientela mondiale.
La sua sede centrale si trova nel distretto di Xinzhuang, nella città di New Taipei, nel nord di Taiwan.

Un’elevata precisione di taglio
Il nuovo sistema per lamiere di precisione SRC-610 di Legend Laser è una macchina a tre assi con un’area di lavoro di 1.000 x 600 mm e un’altezza libera da terra di 150 mm.
È montato su una piattaforma ad alta inerzia, costituita da una base in granito massiccio di grande massa con un telaio metallico rigido. Per garantire un taglio liscio e senza bave e per evitare deformazioni dovute al calore dei pezzi metallici sottili, la potenza del laser a fibra pulsata è completamente sincronizzata con l’operazione di taglio. Il laser ha una potenza di uscita di picco di 1,5 kW e può tagliare lamiere di spessore compreso tra 20 µm (0,02 mm) e 1.000 µm (1 mm), a velocità che vanno da pochi millimetri al secondo a 100 mm/sec. Oltre che per la lamiera, l’SRC-610 è adatto anche per tagliare e forare la ceramica e la lamiera di zaffiro. Grazie alle elevate prestazioni dinamiche e al livello di potenza laser a variazione continua, il sistema è in grado di ottenere un’elevata precisione di taglio, contenendo l’errore in soli ±10 micron (10 µm o 0,01 mm). Gli assi X e Y del sistema – che controllano rispettivamente il movimento laterale del pezzo in lamiera e della testa di taglio laser – sono in grado di ottenere accelerazioni/decelerazioni molto rapide e posizionamenti ultraprecisi. Entrambi gli assi utilizzano motori lineari a induzione, azionati dai servoamplificatori NUMDrive X di NUM.
L’asse Z, che controlla l’altezza verticale della testa di taglio laser e quindi la distanza tra questa e il pezzo, utilizza un servomotore brushless AC brushless della serie NUM BHX e un terzo servoamplificatore NUMDrive X.
Il gap viene controllato con estrema precisione durante l’intero processo di taglio, grazie all’uso di un’esclusiva funzione “Dynamic Operator” (DO) nel software Flexium di NUM. Ciò impiega speciali e veloci algoritmi di calcolo e comunicazione che consentono di integrare nei cicli macchina operazioni ed eventi utilizzati dal kernel CNC in tempo reale.

Una stretta collaborazione
Secondo Sherman Kuo, Presidente di Legend Laser, “NUM è ora il nostro fornitore CNC di riferimento. Le sue piattaforme CNC ad architettura aperta semplificano l’integrazione di sistema, mentre la sua disponibilità a collaborare attivamente in progetti di sviluppo di macchine comuni come questo aiuta a ridurre significativamente il nostro time to market”.
Anche il supporto tecnico locale è un fattore importante, come sottolinea Adrian Kiener, CSO Asia e Amministratore Delegato di NUM Taiwan: “La sede centrale di Legend Laser si trova a soli 150 km circa dagli uffici di NUM a Taichung City. Offrendo l’accesso diretto agli esperti CNC e alle strutture di sviluppo che abbiamo qui, così come in Svizzera e in altre posizioni strategiche in tutto il mondo, possiamo fornire un servizio di supporto molto veloce alle aziende di Taiwan e di altri paesi asiatici”.
NUM fornisce a Legend Laser una soluzione CNC completa per il suo sistema di taglio laser di precisione per lamiera SRC-610. Oltre al sistema CNC Flexium+ 8 e ai servoamplificatori NUMDrive X, questo include un HMI (interfaccia uomo-macchina) personalizzato dedicato al taglio laser, un PLC, un programma pezzo completamente sviluppato e la messa in servizio del sistema.